+39 391 3576678

Il controllo del dolore nella protesi dell’anca e del ginocchio

Il dolore dopo l’intervento è qualcosa che spaventa i pazienti ma può essere controllato in modo eccellente con il protocollo corretto. 

 

Tutti i pazienti del Dr Regazzola vengono sottoposti al protocollo Fast Track per un migliore controllo del dolore e un piu` rapido recupero post-operatorio.

 

 

Come il protocollo fast track ti aiuterà nel controllo del dolore?

 

PRIMA FASE: Gestione peri operatoria del dolore

 

Il paziente discuterà con l’anestesista delle possibili opzioni. Il consiglio è di eseguire, salvo controindicazioni, l’anestesia spinale in associazione o meno ad una blanda sedazione.

 

Questo permette un:

 

  1. Miglior controllo del dolore nel post-operatorio
  2. Miglior controllo del sanguinamento durante l’intervento
  3. Riduzione dei rischi associati all’anestesia generale

 

Durante l’intervento verranno somministrati dei farmaci per ridurre l’infiammazione e il dolore. Inoltre il chirurgo eseguirà l’infiltrazione locale dei tessuti attorno all’articolazione operata per diminuire il sanguinamento e il dolore nel postoperatorio.

 

In questo modo la maggior parte dei pazienti è in grado di camminare dopo circa 5-6 ore dall’intervento.

 

SECONDA FASE: Gestione postoperatoria del dolore

 

Dopo l’intervento il paziente farà ritorno in reparto e sarà sottoposto da subito a fisioterapia dell’arto operato. Dopo circa 5-6 ore dall’intervento, quando l’effetto dell’anestesia spinale svanisce, il paziente accompagnato dal fisioterapista inizia a camminare con l’aiuto di due semplici stampelle, grazie alla copertura del dolore con in farmaci endovena e l’anestesia locale praticata durante l’intervento.

 

I farmaci antinfiammatori e anti dolorifici sono scelti accuratamente secondo il protocollo fast track e dosati per il paziente in modo personalizzato.

 

Il dolore è costantemente monitorizzato dal personale infermieristico e ogni aggiustamento della terapia è eseguito tempestivamente.

 

TERZA FASE: DECORSO POST-OPERATORIO

 

Dal secondo al quinto giorno postoperatorio il paziente raggiungerà i seguenti obiettivi:

 

  1. Eseguire un piano di scale assistito dal fisioterapista
  2. Camminare più di 100 metri
  3. Eseguire le normali attività di vita quotidiana (andare in bagno, lavarsi, vestirsi ecc.)

 

Al termine della degenza i pazienti possono essere dimessi a domicilio dove possono eseguire la fisioterapia a casa oppure recandosi in un centro di riabilitazione come paziente esterno. Per quei pazienti che richiedono maggiore aiuto, è possibile recarsi in un centro di riabilitazione con un normale ricovero.

 

Se soffri di artrosi dell’anca o del ginocchio e desideri avere maggiori informazioni sul trattamento di queste patologie contattami via mail al info@gianmarcoregazzola.it